I ricchi scappano in mare?

A veder l’aumento dei grandi yacht in mare e l’aumento delle case sfitte in Costa, si direbbe che c’è un abbandono della terraferma da parte dei ricchi a favore del soggiorno nelle ville galleggianti.

L'ingresso di Romazzino

Osservando il degrado delle ex-prestigiose località della Costa Smeralda, non gli si può dare torto. Il continuare del parcheggio selvaggio a Romazzino, tollerato dal Comune e dal Consorzio Costa Smeralda, può soltanto aggravare la situazione indecorosa,
creando anche un grosso sovvraffollamento delle spiagge piccole della zona.

Il parcheggio pubblico di Piccolo Romazzino

Vedere “l’elegante” polveroso parcheggio pubblico a Piccolo Romazzino gestito dal Comune di Arzachena, che lo considera soltanto fonte per impinguare le casse comunali e non per regolamentare il traffico per le spiagge.

Neanche i marciapiedi alti fermano i maleducati, tanto, i vigili non si vedono.

Ma potete essere sicuri, che gli yacht resteranno finché i troppi divieti di anchoraggio nelle nostre isole ed i balzelli vari del Parco, compresi gli esosi attracchi alle “boe intelligenti” non li costringeranno ad andarsene e cercare altri mari. Agli operatori della zona resteranno soltanto le lacrime.

Lorenzo Camillo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

* Copy this password:

* Type or paste password here:

19,933 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress