Le nostre isole sono sempre proibite alle barche

Dichiarazione di Presid. Bonanno:  ”È  ormai chiara anche per l’Ente Parco la necessità di ridefinire i criteri di accesso alle isole di Mortorio e di Soffi..” da Comunicato Stampa del 28-2-2013 La Maddalena Park.

Parole, parole e pura presa in giro dei cittadini di Arzachena e di Olbia e delle sempre meno barche da diporto che frequentano le coste della Costa Smeralda. Con sole promesse vuote e niente azione, si é persa ancora un altra stagione estiva con questi divieti assurdi ed inutili su Mortorio, Soffi, Nibani e Bisce.

L’Ente Parco continua ostinatamente a mantenere divieti totali e discriminanti su TUTTE le isole davanti alla Costa Smeralda, con danno rilevante alla nautica e all’economia locale. Infatti la forte diminuzione di presenze di yacht nei nostri porti, indica la loro scelta di altri lidi piú accoglienti e con meno divieti.

Il Mediterraneo è grande e vario e le barche a vela e grandi yacht a motore possono facilmente navigare lontano e portare il benessere altrove, a noi rimanendo solo la brutta figura e le briccole. E i nostri amministratori comunali e consortili, cosa fanno?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

* Copy this password:

* Type or paste password here:

19,933 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress