Perle dai verbali della Servizi Consortili CS

Siamo andati a spulciare rapidamente i verbali delle assemblee della nostra (nostro malgrado) Servizi Consortili Costa Smeralda Spa tanto accuratamente sottratti alla visione dei consorziati. Ebbene, oltre a scoprire che gli oltre 3800 azionisti di questa società per azioni sono stati rappresentati nelle assemblee degli anni 2014 è il signor Pietro Cannas, perfetto Carneade per tutti i consorziati fatta eccezione, forse, per una mezza dozzina, abbiamo rilevato molte perle di una gestione opaca. Qui di seguito ve ne presentiamo alcune.

NDR Come fa la Servizi Consortili ad essere creditore di quasi 2,8 milioni nei confronti della Abbanoa? Svolge anche attività di finanziamento, crediti e mutui?

NDR  Compensi agli amministratori e al Collegio Sindacale per l’anno 2013.

NDR  Inaudito. Il Consorzio Costa Smeralda paga alla Servizi Consortili un aggio del 3% sugli importi incassati. Poi 300 mila euro per la gestione del centro medico, che naturalmente fa pagare tutti i suoi servizi a chi fa vi fa ricorso. Insomma 300,000 per un piccolo sconto ai consorziati che vi fanno ricorso.

NDR Tutela del marchio? Affidato alla nostra “equiCostaSmeralda”?

E’ esattamente come succede con l’immagine dell’Italia e Equitalia, non vi sembra?

NDR Pro-memoria. Forse il collegio sindacale potrebbe salvare il salvabile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

* Copy this password:

* Type or paste password here:

16,117 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress